logo
  • foto1
  • foto2

Modello OT/24

L’INAIL offre la possibilità di ridurre il premio annuale alle imprese virtuose che hanno effettuato interventi volti a migliorare la sicurezza sul lavoro, mediante lo sconto denominato oscillazione per prevenzione OT/24.

  • A chi spetta?

    Possono richiedere la riduzione del premio INAIL tutte le aziende:

    • Operative da almeno un biennio.
    • In possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa.
    • In regola con le disposizione obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e igiene sul lavoro.
    • “virtuose”, ossia che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro aggiuntivi rispetto a quanto previsto dalla normativa.

    La riduzione di tasso è riconosciuta all’azienda in misura fissa, in relazione al numero di lavoratori-anno del periodo di riferimento, secondo il seguente schema:

    scheminOT24_1

  • La Domanda

    Per avere accesso alla riduzione di tasso, le aziende in possesso dei requisiti richiesti devono compilare il Modello OT/24, indicando gli interventi migliorativi effettuati dall’azienda, tra i quali ad esempio:

    • Sistemi di gestione salute e sicurezza BS OHSAS 18001 (A1) e Linee Guida INAIL (A4).
    • Programmi di reinserimento lavorativo (B6).
    • Iniziative di rilevazione e monitoraggio benessere organizzativo e individuale e sportello di ascolto (B6).
    • Raccolta ed analisi dati quasi infortuni proprio personale (C5).
    • Selezione fornitori di servizi secondo criteri che riguardano anche la salute e sicurezza sul lavoro (C6).
    • Raccolta ed analisi dati infortuni e quasi infortuni appaltatori e subappaltatori nella propria azienda (C7).
    • Verifica efficacia formazione, anche successivamente (aziende con meno di 50 dipendenti) (C8).
    • Formazione e prova evacuazione su scenari emergenziali tipo terremoto (E2).
    • Monitoraggio strumentale di esposizione ad agenti fisici, chimici, ecc più frequente rispetto al minimo
    • Riunione periodica art. 35 in aziende con
      meno di 15 dipendenti (non chiesta da RLS)
      (C3).
    • PGE e Prova evacuazione nelle aziende non
      obbligate (C4).
    • Adozione defibrillatore e corsi BLSD (C9).
    • Promozione della salute attraverso
      interventi per la prevenzione di:

      • Malattie cardiovascolari e/o
        oncologiche (C13).
      • Us sostanze psicotrope,
        stupefacenti abusalcool (C14).
      • Disturbi muscolo-scheletrici (E4).
    • Piani formazione ed educazione sanitaria
      oltre obblighi normativi (B9).
    • Protocolli sanitari dedicati (con misure,
      indagini, ecc. ulteriori rispetta quelli definiti
      da SS) (B9).
    • Corsi integrativi di lingua italiana per
      lavoratori stranieri (E1).
    • Prevenzione disturbi muscolo-scheletrici
      attraversautomazione (E5).
    • Formazione per prevenzione rischistradale
      (E13).
    • Installazione punti di aggancie linee vita
      per lavori in quota (E17).

    Per ciascun intervento migliorativo è previsto un
    punteggio da 1 a 100
    ; per poter accedere alla
    riduzione del tasso medio di tariffa è necessario
    aver realizzato interventi (entro il 31/12/2017)
    per un punteggio totale non inferiore a 100.

    Le domande devono essere presentate entro e
    non oltre febbraio 2018.

  • Un esempio di calcolo

    UN ESEMPIO DI CALCOLO OT24

     

  • Cosa ti propone FORSAFE

    Forsafe è a disposizione delle aziende sia per la
    realizzazione degli interventi migliorativi
    richiesti dal Modello OT/24, sia in qualità di
    supporto e consulenza per

    • valutazione preliminare della possibilità di
      raggiungere i min. 100 punti;
    • verifica di compliance minima ovvero
      conformità delle attività aziendali alle
      disposizioni normative;
    • compilazione della domanda.
Per Informazioni:

Alessandro Lucia
E-mail: alessandro.lucia@forsafe.it
Telefono: 0521 29.16.52
scarica scheda servizio OT24.pdf

SCARICA LA SCHEDA SERVIZIO